STORIA DEL LOCALE

Vogliamo raccontarvi la storia dell’Enoteca Properzio 2 in un modo un po’ particolare, proponendovi alcuni aneddoti:


"Tempo fa venne un signore francese alla ricerca di un Gaja introvabile ed estremamente raro e costoso, ci raccontò di aver cercato in lungo e in largo questa bottiglia ma di non aver avuto successo. Non solo noi trovammo il prodotto che cercava ma gli inviammo 6 bottiglie di Barbaresco annata '97'".


“Un Barolo Monfortino del '71 (annata eccezionale), richiesta da un grande appassionato cinese nel giugno 2006. Questo gentiluomo era alla ricerca della bottiglia datata 1971 per festeggiare il suo anniversario di matrimonio, cercò senza successo questo prodotto finchè finalmente si rivolse con successo all'Enoteca Properzio”.


“Grappa Levi (Donna Selvatica Innamorata 1964), venduta a un grande collezionista di grappe di Miami. Anche in questo caso il signore cercò per circa un anno questa grappa e qui la trovò (per conoscenza definita la prima grappa al mondo 55° fuoco diretto)”.


“Un grande collezionista francese della Borgogna ha acquistato una Verticale di Trebbiano d'Abruzzo del mitico Valentini dopo averla cercata inutilmente per molto tempo”.


“Un altro gentiluomo di Hong Kong capitò per caso all’interno dell’enoteca e casualmente trovò la bottiglia che cercava da sempre: un mitico Sassicaia 1985, un’annata ormai più unica che rara.In quel momento fu il collezionista più felice del mondo”.


Se cercate un vino introvabile, molto probabilmente noi possiamo trovarvelo.